Funky GAL e Anima, il nuovo passito Oikos

Un altro appuntamento tutto da gustare del galletto più funky che ci sia si sta avvicinando e sappiamo che siete curiosi di conoscere qualche dettaglio in più circa quello che vi attende venerdì sera presso la cooperativa Oikos.

Ebbene, abbiamo deciso di soddisfare la vostra sete di sapere!

Come sapete l’occasione sarà la presentazione ufficiale della nuova creazione vinicola firmata dalla cooperativa di Villa d’Almè: Anima. Un vino nuovo, dolce, frutto di tanto lavoro e tantissima passione per la terra e l’agricoltura biologica.

Ed un vino del genere, si sa, ha bisogno di essere degustato accompagnato da dolci assaggi prepararti da due pasticcerie di primissimo livello.

Parliamo della Pasticceria artigianale Sofia e della Pasticceria Dolci Sogni

La prima, nata a Boltiere nel 2004, abbinerà al nostro passito cioccolatini di diverse tipologie: con scorza d’arancia, con nocciole, con il cremino e tante altre.

Volete sapere quale è la frase che accompagna la storia di questo laboratorio artigianale?

“…il segreto, cara Alice, è circondarsi di persone che ti facciano sorridere il cuore. E’ allora, solo allora che troverai il Paese delle Meraviglie”. ed è con questa filosofia che  il titolare Omar Quadri ogni giorno cerca di perfezionare le ricette anche più antiche partendo dalle materie prime selezionate utilizzando spesso prodotti a chilometro zero: come lo Zafferano della Valle Brembana, i piccoli frutti o il burro di malga.

 

La seconda pasticceria, anch’essa artigianale, è quella del Carcere di Bergamo e nata nel 2013, quando la Cooperativa sociale Onlus Calimero stipula un accordo con la direzione della Casa Circondariale e L’ASL di Bergamo e prende in gestione gli spazi del forno esistente presso questa. 

Ed è così che formazione, lavoro e sociale si mischiano creando dolci e perfette ricette, esattamente come sta a cuore alla cooperativa Oikos, da sempre vicina al mondo del reinserimento lavorativo.

FORMAZIONE-PRODUZIONE-AUTOSOSTENTAMENTO e su un assioma correlato: il detenuto dismette di vestire il ruolo della persona che espia una pena per rivestire un ruolo attivo di lavoratore per sé e per l’azienda. Inoltre la cooperativa potenzia la struttura del laboratorio completandolo con tutti i macchinari utili affinché questo possa essere un’unità produttiva a tutti gli effetti.

Ad oggi all’interno del forno lavorano due detenuti ed un responsabile esterno assunti direttamente dalla cooperativa e tre detenuti ingaggiati con una “borsa lavoro” formativa. 

 

Insieme ai dolci, non mancherà però anche una parte diversa e sempre molto apprezzata: stiamo parlando del formaggio!
Per questa parte potremo contare sul sostegno del Caseificio Quattro Portoni, azienda agricola nata a Cologno al Serio nel 1968 ad opera di Renato Gritti, padre degli attuali titolari Bruno e Alfio Gritti, che ci faranno assaggiare la creazione nata dal processo di valorizzazione del prezioso latte di Bufala 

 

Dite la verità…non solo vi abbiamo incuriosito con tutte queste chicche previste per la serata di venerdì, ma vi abbiamo anche messo un certo languorino! 😉

Vi aspettiamo dunque venerdì alle 18.15 presso la cooperativa Oikos per la presentazione del passito Anima.

 

Per chi vorrà seguirà poi la cena presso il ristorante Il Cortile con prodotti del territorio accompagnati da una degustazione di vini Oikos al prezzo di 18 euro (per info e prenotazioni info@biodistrettobg.it).

 

Hai un’azienda e sei interessato al progetto!

Contattaci per scoprire come aderire!

Contattaci

Iscriviti alla nostra Newsletter