Il vino biologico di Oikos si presenta

Giovedì 17 giugno, dalle ore 18.30 presso la cooperativa Sociale Areté di Torre Boldone, la cooperativa Oikos di Villa d’Almè presenterà alcuni dei suoi vini biologici.

I vini bio di Oikos nascono dall’esperienza che contraddistingue la cooperativa che dal 2001 coniuga percorsi di reinserimento sociale con la viticoltura attenta al recupero del territorio e alla scelta biologica.

L’appuntamento con Oikos, che fa parte del Bio-Distretto e dell’Associazione produttori Valle d’Astino Bergamo, sarà sia un’occasione per degustare alcuni dei suoi vini più amati che un’occasione per conoscere meglio la cooperativa e le sue attività quotidiane.

Oikos è un importante esempio della possibilità di produrre vino che sia contemporaneamente biologico e sociale in un’area di limitata diffusione di questa coltura seguendo pratiche agricole strettamente bio e un approccio sociale alla propria attività.

L’incontro sarà condotto dal dottor Cefis, agronomo della cooperativa, che illustrerà il progetto imprenditoriale e agronomico retrostante e le opportunità che la coltura della vite e la produzione di vino di qualità offrono allo sviluppo delle campagne collinari bergamasche che hanno vissuto ampi fenomeni di abbandono negli ultimi decenni.

I vini che verranno degustati saranno tre e racconteranno, coinvolgendo olfatto e gusto, la storia di questo produttore biologico del territorio.

Nello specifico avremo la possibilità di assaggiare:

  • Riesling Italico Bio vigneto Masnada,
  • Valcalepio Rosso DOC BIO “Cuore”, premiato nel 2018 con la medaglia d’oro al Concorso Enologico Internazionale Emozioni dal Mondo organizzato dal Consorzio Tutela Valcalepio,
  • IGT Vermiglio del Ronco.

L’appuntamento è gratuito e richiede la prenotazione qui.

 

La degustazione nasce nell’ambito del progetto “Funky GAL 2, il primo sportello del biologico”, il nuovo progetto promosso dal Bio-Distretto dell’agricoltura sociale di Bergamo in risposta al Bando 3.2.01 “Informazione e promozione dei prodotti di qualità” del GAL dei Colli di Bergamo e del Canto Alto, la Cooperativa Oikos presenta alcuni dei suoi vini biologici.

Esso ha infatti tra i suoi obiettivi la diffusione di esperienze e delle produzioni del GAL tramite le storie e le competenze delle realtà agricole del territorio anche tramite la selezione delle specialità enogastronomiche.

 

Hai un’azienda e sei interessato al progetto!

Contattaci per scoprire come aderire!

Contattaci
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER